Chrysler: ecco le fabbriche che chiuderanno prima del matrimonio industriale con Fiat

logo chrysler Chrysler LLC ha fornito oggi tutti i dettagli sui suoi piani di chiusura delle fabbriche che non avrebbero avuto più alcun ruolo produttivo in seno all'alleanza con Fiat. Auburn Hills non ha reso disponibili prima d'ora questi dettagli per un semplice motivo: prima le trattative per raggiungere l'accordo con l'UAW, poi l'ingresso nella fase di bancarotta controllata hanno assorbito tutta l'attenzione del management.

Alla chiusura andrà incontro la fabbrica che realizza la Chrysler Sebring, la Sebring Cabrio e la Dodge Avenger. Questo impianto, situato a Sterling Heights in Michigan, smetterà di funzionare entro dicembre 2010. Secondo impianto a chiudere i battenti sarà quello di Detroit che assembla la Dodge Viper, destinato a fermarsi prima di fine 2009. L'unica alternativa di sopravvivenza per questa fabbrica è che si faccia avanti qualcuno a rilevarla, ma "al momento non sono arrivate offerte concrete", dichiara Chrysler.

Una terza fabbrica situata in Wisconsin chiuderà: si tratta di uno stabilimento dove vengono realizzati motori V6 di una generazione precedente all'ultimo Pentastar. Qui, le linee si fermeranno entro dicembre 2010. Quarto insediamento produttivo destinato alla chiusura (in totale sono sei) è quello di Twinsburg in Ohio, le cui attività verranno trasferite a Detroit entro marzo 2010. Un reset totale, o poco ci manca.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: