Trattative Fiat-Opel: "La Fiat ha un piano interessante" secondo il Ministro dell'Economia tedesco

Opel Insignia OPC

Secondo il Ministro dell'Economia tedesco Karl-Theodor zu Guttenberg, la Fiat ha un piano "interessante", che deve essere "valorizzato" per accelerare l'accordo con Opel. La dichiarazione è venuta nella conferenza stampa seguita all'incontro con Sergio Marchionne, che intende comprare Opel senza indebitamento.

Il piano Fiat prevede di tagliare posti di lavoro presso uno solo dei quattro impianti produttivi che la casa ha in Germania evitando così la chiusura di qualche stabilimento, come del resto ha ordinato il governo di Berlino. Il piano contempla poi garanzie statali a livello europeo per 5-7 miliardi di euro, cifra che si riferisce all'indebitamento della casa madre General Motors e include anche la parte pensionistica.

Il Ministro tedesco ha dichiarato di attendere a questo punto un "piano più dettagliato" anche da parte dell'austro-canadese Magna, la concorrente di Fiat nella scalata ad Opel. In ogni caso, ha aggiunto, "oggi non è il giorno delle deliberazioni" anche se il governo tedesco punta a "una decisione in tempi rapidi".

Opel Insignia OPC
Opel Insignia OPC
Opel Insignia OPC
Opel Insignia OPC

Secondo un rappresentante sindacale di Bochum intanto, Fiat avrebbe aumentato l'offerta per acquisire Opel fino ad un miliardo di euro, dagli originari 750 milioni. Si tratta comunque di cifre lontane dagli auspici delle organizzazioni sindacali che ritengono congrua un'offerta di 3,3 miliardi di euro.

Via | Repubblica (Ringraziamo il nostro lettore "a1" per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
84 commenti Aggiorna
Ordina: