Magna International, Stronach: non vogliamo acquisire Opel

logo opel«Vogliamo aiutare Opel, ma è ancora prematuro sederci attorno ad un tavolo e parlare di quote azionarie». Frank Stronach, fondatore di Magna International, ha voluto chiarire la posizione dell’azienda, sottolineando come non sia «ancora possibile valutare il nostro ruolo nella futura ristrutturazione».

«Riforniamo Opel con nostre componenti: abbiamo quindi interesse di guidarli verso una pronta risalita». Questa precisazione segue di poche ore le dichiarazioni rilasciate da Oleg Deripaska e dal sindacato IG Metall: il primo, magnate russo partner di Magna, ha smentito ogni interesse verso il gruppo di Rüsselsheim; il secondo ha ribadito il secco “no” all’opzione Fiat nel timore di veder chiusi gli stabilimenti di Eisenach e Bochum.
Via | Quattroruote (Grazie al nostro lettore “a1” per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
56 commenti Aggiorna
Ordina: