Porsche 911 GT3 3.8: 7:40 al Ring nell’eterna sfida con Nissan GT-R

Porsche ha dichiarato un tempo di 7 minuti e 40 secondi per la nuova 911 GT3 3.8, guidata sull’anello nord del Nurburgring da Walter Rohrl ed identica a quella che ogni fortunato cliente può portarsi a casa. In questa occasione non è mancata una frecciatina alla ormai “storica” rivale Nissan GT-R, con la quale è

di Ruggeri


Porsche ha dichiarato un tempo di 7 minuti e 40 secondi per la nuova 911 GT3 3.8, guidata sull’anello nord del Nurburgring da Walter Rohrl ed identica a quella che ogni fortunato cliente può portarsi a casa. In questa occasione non è mancata una frecciatina alla ormai “storica” rivale Nissan GT-R, con la quale è ancora aperta una discussione circa la veridicità dei tempi dichiarati, iniziata mettendo a confronto 997 Turbo e GT-R stessa.

Se è vero che recentemente i giapponesi hanno abbassato il loro limite fino ad un incredibile 7:27, Porsche insiste nel dichiarare che una GT-R totalmente di serie, in vendita sul mercato Americano, può al massimo riuscire a girare in un ben più “umano” 7:54, al di là delle piccole e grandi ottimizzazioni (gomme e regolazioni dell’assetto, ad esempio) che possono essere state messe in atte per il record. La sfida rimane comunque aperta e, per aggiungere un po’ di pepe alla questione, pare che Rohrl abbia testato anche una Ferrari 430 Scuderia: il tempo ottenuto è stato di 7:45.




Via | Motortrend

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →