Dal MIT una nuova generazione di batterie: per le auto ibride una carica in pochi minuti

Recenti studi condotti da alcuni ricercatori americani del MIT (Massachusetts Institute of Technology) potrebbero rivoluzionare il settore delle batterie e, di conseguenza, quello delle auto ibride ed elettriche. Oggi siamo abituati a parlare di ore per la ricarica completa di un gruppo di batterie, ma i ricercatori hanno sperimentato un rivestimento di fosfato di litio

di Ruggeri


Recenti studi condotti da alcuni ricercatori americani del MIT (Massachusetts Institute of Technology) potrebbero rivoluzionare il settore delle batterie e, di conseguenza, quello delle auto ibride ed elettriche. Oggi siamo abituati a parlare di ore per la ricarica completa di un gruppo di batterie, ma i ricercatori hanno sperimentato un rivestimento di fosfato di litio che riduce drasticamente i tempi, fino a pochi minuti (e pochi secondi in caso di telefoni cellulari e computer…).

Gli esperimenti hanno anche mostrato un aumento della densità di potenza, ovvero la possibilità di fornire, quando richiesto, più energia in tempi brevi di quanto non si riesca ad ottenere oggi, oltretutto con una riduzione delle dimensioni generali. Il fatto di aver fatto sperimentazione su batterie già esistenti ha fatto già ottimisticamente prevedere un utilizzo di massa entro 2-3 anni: si tratterebbe di un enorme passo avanti tecnologico, decisivo per diffondere in maniera globale le vetture ibride o totalmente elettriche sui mercati mondiali.

nuova Toyota Prius-gallery ufficiale
Honda Insight
Ginevra Live 2009: Opel Ampera

Via | Repubblica (grazie a Kamox per la segnalazione)

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →