Opel: i concessionari tedeschi puntano ad una partecipazione azionaria

La situazione Opel-General Motors evolve giorno dopo giorno nel corso degli ultimi tempi: è arrivata poco fa dalla Germania la notizia che i concessionari tedeschi vorrebbero una partecipazione azionaria nella casa da essi rappresentata, onde contribuire in maniera più diretta alle sorti del costruttore in questo passaggio critico.I fondi per l’acquisto di una quota dell’azionariato

La situazione Opel-General Motors evolve giorno dopo giorno nel corso degli ultimi tempi: è arrivata poco fa dalla Germania la notizia che i concessionari tedeschi vorrebbero una partecipazione azionaria nella casa da essi rappresentata, onde contribuire in maniera più diretta alle sorti del costruttore in questo passaggio critico.

I fondi per l’acquisto di una quota dell’azionariato proverranno dai ricavi sulla vendita di auto nuove: per due o tre anni, una parte dei profitti (si parla di qualche centinaio di euro per esemplare) sarà destinata ad un fondo collettivo.

Il piano programmatico è stato presentato oggi a Francoforte dal comitato esecutivo del VDOH, la federazione degli showroom tedeschi che trattano le auto di Rüsselsheim. La federazione ha contestualmente auspicato il distacco di Opel da GM, prima della paventata dichiarazione di insolvenza da parte di Detroit.

Ginevra Live 2009: Opel Ampera
Ginevra Live 2009: Opel Ampera
Ginevra Live 2009: Opel Ampera

Ginevra Live 2009: Opel Ampera
Ginevra Live 2009: Opel Ampera
Ginevra Live 2009: Opel Ampera

Via | auto, motor und sport

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →