Pininfarina BO: 330 Euro mensili per la rata d’affitto

Meno esosa di una segmento C mal accessoriata. Certo, non si ha un’auto di proprietà, ma i costi di gestione e mantenimento saranno pressoché risibili. Pininfarina ha infatti concordato con il partner commerciale Bollorà una rete mensile di circa 330 Euro per il leasing della Bo, utilitaria di belle speranze. Elettrica, oltretutto, e capace di


Meno esosa di una segmento C mal accessoriata. Certo, non si ha un’auto di proprietà, ma i costi di gestione e mantenimento saranno pressoché risibili. Pininfarina ha infatti concordato con il partner commerciale Bollorà una rete mensile di circa 330 Euro per il leasing della Bo, utilitaria di belle speranze.

Elettrica, oltretutto, e capace di coprire una distanza massima di circa 250 chilometri con un solo “rifornimento” delle batterie (agli ioni di litio). Il primo esemplare, come conferma lo stesso imprenditore francese, verrà posto in vendita entro un anno in sei paesi europei (Italia, Germania, Francia, Gran Bretagna, Spagna e Svizzera) e, successivamente, in Nord America ed Asia.

Parigi 2008: le foto ufficiali della Pininfarina B0
Parigi 2008: le foto ufficiali della Pininfarina B0
Parigi 2008: le foto ufficiali della Pininfarina B0

Parigi 2008: le foto ufficiali della Pininfarina B0
Parigi 2008: le foto ufficiali della Pininfarina B0
Parigi 2008: le foto ufficiali della Pininfarina B0

La produzione avrà luogo nello stabilimento torinese di Pininfarina, passando dai 2.000 esemplari del 2011 ai 10.000 del 2014. Nei 330 euro di canone mensile, il consumatore avrà a disposizione un servizio di assistenza 24 ore su 24.
Via | Repubblica

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →