Bentley: 220 nuovi licenziamenti e riduzioni salariali del 10%

Dopo il terzo stop alla produzione in cinque mesi annunciato a fine gennaio, Bentley comunica che licenzierà prossimamente 220 dipendenti, provvedendo a riduzioni salariali nell’ordine del 10% nei confronti della rimanente forza lavoro. Del resto, l’ultimo fermo per le linee produttive, quello deciso a fine gennaio, lasciava intendere un provvedimento del genere: a partire da


Dopo il terzo stop alla produzione in cinque mesi annunciato a fine gennaio, Bentley comunica che licenzierà prossimamente 220 dipendenti, provvedendo a riduzioni salariali nell’ordine del 10% nei confronti della rimanente forza lavoro.

Del resto, l’ultimo fermo per le linee produttive, quello deciso a fine gennaio, lasciava intendere un provvedimento del genere: a partire da marzo, saranno ben sette le settimane di inattività per le linee di Crewe. Bentley ha accusato in particolare la contrazione del mercato interno, quello britannico, duramente colpito dalla crisi del settore automobilistico.

Con i ritmi attuali, le vendite potrebbero scendere al di sotto dei livelli del 2008, anno in cui la casa era già andata a rilento (-24%) rispetto al 2007, anno dei record storici.

Bentley Continental GTC Speed
Bentley Continental GTC Speed
Bentley Continental GTC Speed

Bentley Continental GTC Speed
Bentley Continental GTC Speed
Bentley Continental GTC Speed

Via | Telegraaf

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →