General Motors: previsto un nuovo super-licenziamento per migliaia di dipendenti

Secondo quanto riportato ieri da Bloomberg, General Motors si accinge ad un nuovo vasto piano di licenziamenti che interesserà migliaia di dipendenti. Il provvedimento fa parte del piano di risanamento che GM dovrà presentare alla Casa Bianca entro metà febbraio. Nello specifico, Bloomberg afferma che saranno 5000 i colletti bianchi riguardati dalla manovra. General Motors

Rick Wagoner

Secondo quanto riportato ieri da Bloomberg, General Motors si accinge ad un nuovo vasto piano di licenziamenti che interesserà migliaia di dipendenti. Il provvedimento fa parte del piano di risanamento che GM dovrà presentare alla Casa Bianca entro metà febbraio.

Nello specifico, Bloomberg afferma che saranno 5000 i colletti bianchi riguardati dalla manovra. General Motors per ora, ha commentato la notizia affermando che “i numeri riportati da Bloomberg sono frutto di pura speculazione”, ma mettendo insieme le affermazioni ufficiali rilasciate da altri portavoce di Detroit nei mesi scorsi, la direzione intrapresa dalla casa in questa materia appare inequivocabile.

Del resto, i numeri che GM presentò lo scorso 2 dicembre al Governo di Washington, parlano chiaro: entro il 2012, il gruppo intende portare la forza lavoro dalle attuali 96.500 unità fino a quota 65.000. Il che vuol dire circa 10.000 licenziamenti l’anno. Hai voglia a smentire ufficialmente…

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →