PSA (Peugeot-Citroën)-BMW: quasi definita l'alleanza?

psa-bmw Il colosso francese PSA (Peugeot-Citroën) continua nella sua ricerca di alleati strategici. Dopo che il matrimonio tra Fiat e Chrysler ha di fatto messo fine alle speculazioni su un avvicinamento tra Parigi e il Lingotto, arriva dal quotidiano francese "La Tribune" la notizia di una trattativa con BMW in fase avanzata.

Il fatto che la notizia sia stata immediatamente ripresa dagli organi di informazione specializzata, dal Sole24Ore al TG1 Economia, non fa che accrescerne la veridicità. A quanto pare, già lo scorso 21 gennaio una delegazione della casa bavarese si è recata a Parigi all'Eliseo, a Matignon (sede del primo ministro) e a Bercy (dove si trova il Ministero dell'Economia) per incontrare alcuni "consiglieri tecnici". E non bastano le smentite ufficiali di PSA a zittire queste insistenti voci.

PSA e BMW, lo ricordiamo, collaborano da anni nella realizzazione di motori quattro cilindri. Il gruppo francese può peraltro contare su una lunga serie di joint-ventures mirate, da Ford Motor Company per i motori diesel, a Mitsubishi per i SUV, fino a Fiat Automobiles per i veicoli commerciali. Vi aggiorneremo tempestivamente sugli sviluppi.

(Ringraziamo il nostro lettore "winsoz" per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
61 commenti Aggiorna
Ordina: