Il GPL debutta anche sulla Subaru Justy

La Subaru è stata tra le prime case a credere fortemente nelle auto bi-fuel. Dopo Forester, Legacy e Impreza, l’impianto GPL debutta adesso anche sulla piccola Justy. La entry level del marchio delle pleaidi ha debuttato lo scorso anno, ma differentemente dalle altre Subaru, non è dotata della trazione integrale.Il serbatoio del GPL è posizionato


La Subaru è stata tra le prime case a credere fortemente nelle auto bi-fuel. Dopo Forester, Legacy e Impreza, l’impianto GPL debutta adesso anche sulla piccola Justy. La entry level del marchio delle pleaidi ha debuttato lo scorso anno, ma differentemente dalle altre Subaru, non è dotata della trazione integrale.

Il serbatoio del GPL è posizionato nel vano bagagli al posto della ruota di scorta ed ha una capacità di 27 litri. Sempre nel bagagliaio è stato inserito il kit di gonfiaggio e riparazione dei pneumatici. L’indicatore del livello del gas è composto da led illuminanti, posti accanto alla leva del freno di stazionamento. Il bocchettone del GPL è vicino a quello della benzina, quindi dietro lo stesso ed unico sportello.

Subaru Justy
Subaru Justy
Subaru Justy

L’impianto GPL è accoppiato al 3 cilindri 998cc da 69 CV e 94 Nm, già apprezzato sulle Toyota iQ, Aygo e Yaris e sulle Daihatsu Cuore e Sirion, quest’ultima gemella della Subaru Justy. Il motore si avvia a benzina, per poi passare automaticamente a GPL quando entra in temperatura.

Il prezzo chiavi in mano della Subaru Justy Bi-Fuel GPL è stato fissato in 9.700 Euro. Come tutte le auto dotate di impianto di ultima generazione, questa Justy può essere parcheggiata nei piani fuori terra e al primo piano interrato delle rimesse.

Via | Repubblica.it (si ringrazia giuliano94 per la segnalazione)

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →