L’arrivo di De Meo in Volkswagen ritardato da un intoppo contrattuale

L’arrivo di Luca De Meo in Volkswagen potrebbe essere ritardato da un cavillo contrattuale che rende difficile la chiusura completa del rapporto con Fiat.Secondo fonti riportate da Automotive News, questa clausola impedirebbe al manager partente di siglare un contratto di lavoro con un altro costruttore automobilistico per 12 mesi dal momento delle dimissioni.Una seconda pista

L’arrivo di Luca De Meo in Volkswagen potrebbe essere ritardato da un cavillo contrattuale che rende difficile la chiusura completa del rapporto con Fiat.

Secondo fonti riportate da Automotive News, questa clausola impedirebbe al manager partente di siglare un contratto di lavoro con un altro costruttore automobilistico per 12 mesi dal momento delle dimissioni.

Una seconda pista (apparentemente meglio documentata) parla invece di grane più grosse e di una grande difficoltà nello stabilire chi ha ragione tra i due contendenti. Né Fiat, né VW, né De Meo, interpellati per chiarimenti, hanno commentato la notizia. Una fonte Volkswagen, parlando in forma anonima, ha affermato che “De Meo dovrebbe arrivare presto. Se la situazione dovesse rivelarsi più intricata del previsto, potrebbero accordarsi direttamente Winterkorn e Marchionne”.

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →