Volvo: guerra aperta al nichel

L’allergia al nichel è una delle cause più diffuse di dermatite allergica da contatto ( irritazioni cutanee e prurito) nei paesi industrializzati: si stima che in tali nazioni ne soffrano ben 120 milioni di persone.Per questa motivazione Volvo si è impegnata a ridurre al minimo la quantità di questo metallo nelle componenti interne delle vetture

L’allergia al nichel è una delle cause più diffuse di dermatite allergica da contatto ( irritazioni cutanee e prurito) nei paesi industrializzati: si stima che in tali nazioni ne soffrano ben 120 milioni di persone.

Per questa motivazione Volvo si è impegnata a ridurre al minimo la quantità di questo metallo nelle componenti interne delle vetture dell’intera gamma: in tutti gli elementi dell’abitacolo delle vetture Volvo che presentano un aspetto metallico, il rilascio di nichel è stato ridotto al minimo. Inoltre i componenti che contengono nichel vengono rivestiti con uno strato privo di tale elemento per limitare al minimo i suoi potenziali effetti.

“Volvo Cars collabora ormai da tempo con i suoi fornitori per ridurre la presenza di allergeni all’interno dell’abitacolo, spiega Andreas Andersson, responsabile dell’abitacolo delle vetture Volvo. Tutti i tessuti e i pellami sono certificati a fronte della norma Oeko-Tex 100; sono inoltre disponibili quattro modelli con nove versioni dell’abitacolo che assicurano una qualità dell’aria interna consigliata dall’Associazione svedese per l’asma e le allergie”. Un esempio da imitare.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →