Saab: ufficialmente in vendita, ma il futuro è incerto

Anche le ultime indecisioni sulla sorte di Saab sono cadute e ora le intenzioni di GM sono chiare riguardo il marchio svedese. Detroit vuole sbarazzarsene, insieme a Hummer, e probabilmente la svendita interesserà anche Pontiac e Saturn. A quel punto avremo fra qualche mese una General Motors in scala ridotta, con i soli marchi Opel,

Anche le ultime indecisioni sulla sorte di Saab sono cadute e ora le intenzioni di GM sono chiare riguardo il marchio svedese. Detroit vuole sbarazzarsene, insieme a Hummer, e probabilmente la svendita interesserà anche Pontiac e Saturn. A quel punto avremo fra qualche mese una General Motors in scala ridotta, con i soli marchi Opel, Chevrolet, Cadillac, Corvette e Buick e una Saab probabilmente orfana di proprietà.

Il colosso americano non è mai riuscito a cavare un ragno dal buco con Trollhättan, sin dal momento in cui, nel 1990, ne rilevò il 50%: per ben 18 anni, la casa non ha generato un dollaro di profitti. E questo non è certo un elemento che gioca a suo favore nella ricerca di compratori.

Ieri, con le dichiarazioni di Bob Lutz è crollato il mondo addosso ai fan del marchio: “Saab è un lusso che non possiamo più permetterci”. Pronta la reazione dal quartier generale svedese, che ha inviato Jöran Hägglund a Detroit per convincere il management che la casa riuscirà a sopravvivere alla crisi, a condizione che gli venga concessa una maggiore autonomia.

Parigi Live 2008: Saab 9-X Air Concept
Parigi Live 2008: Saab 9-X Air Concept
Parigi Live 2008: Saab 9-X Air Concept

Saab 9-X Air Concept
Saab 9-X Air Concept
Saab 9-X Air Concept

Via | TheCarConnection

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →