Nissan: le compatte in video

Le tre compatte di Nissan in un nuovo video: ecco la Nissan Juke, la Nissan Micra e la Nissan Note.

Nissan ha pubblicato un nuovo video che mostra le sue tre compatte di ultima generazione, la nuova Nissan Note, la nuova Nissan Micra e la nuova Nissan Juke. Design moderno ed accattivante per le piccole, ma spaziose, compatte giapponesi che si presentano sul mercato italiano con prezzi d'attacco interessanti e contenuti all'avanguardia. La Nissan Note è costruita sulla piattaforma V di Nissan che ha consentito di ridurre gli sbalzi anteriori e posteriori allungando così il passo e migliorando lo spazio interno per gli occupanti. Quattro i motori per l'Italia: si parte infatti da un tre cilindri 1.2 da 80 cavalli e 110 Nm per arrivare ad un 1.2 DIG-S ad iniezione diretta da 98 cavalli e 142 Nm, passando dal 1.5 diesel da 90 cavalli con consumi ridottissimi, si parla infatti di soli 3.6 litri ogni 100 chilometri.

La nuova Nissan Micra è invece stata rivisitata nell'estetica e nei contenuti ed ora presenta un aspetto molto più personale e vanta una qualità costruttiva migliorata rispetto al passato. I nuovi fanali ad esempio ora sfruttano la tecnologia Led, gli interni sono stati totalmente rivisti con nuove plastiche e particolari più pregiati ed è stato posizionato al centro della plancia anche un nuovo schermo LCD da 5.8 pollici con sistema di infotainment NissanConnect che permette di inviare l'itinerario di viaggio alla vettura direttamente dal computer di casa, da uno smartphone o da un tablet.

La Nissan Juke invece è uno dei crossover più fortunati del mercato, molto apprezzato dalla clientela per il suo look moderno che rompe con gli schemi e per i prezzi non troppo elevati della sua gamma. Con un prezzo di partenza di 16.950 euro la Nisan Juke si presenta in numerosi motori ed allestimenti, con un listino che comprende varianti a trazione anteriore ed a trazione integrale, in grado di soddisfare davvero qualsiasi richiesta dei clienti. In gamma è presente anche la Nissan Juke GPL, particolarmente apprezzata per i suoi bassi costi di gestione garantiti dalla motorizzazione bi-fuel.

  • shares
  • Mail