Toyota, azioni in picchiata dopo la comunicazione delle perdite. Honda scende ancora di più

Toyota Rav4 Restyling 2009

Nella sola giornata di ieri le azioni di Toyota Motor Corporation hanno perso il 4% alla Borsa di Tokyo, un calo evidentemente correlato alla storica comunicazione sulle perdite operative della casa, che per la prima volta in oltre 70 anni di storia si è trovata ad affrontare il "rosso" nei conti.

La cattiva performance finanziaria è dovuta alla contrazione del mercato automobilistico globale e -concausa molto importante nella crisi delle case giapponesi- alla forza dello yen, che sta penalizzando l'export del settore manifatturiero del Sol Levante. E così, dopo la comunicazione di lunedì scorso (che ha incluso anche un drastico taglio sulle previsioni per il 2009) e la chiusura del Nikkei di martedì, è arrivato puntuale il tonfo in borsa nel primo giorno di apertura.

Gli analisti sono concordi nel vedere un prolungamento delle difficoltà nel corso del 2009: "I guadagni arriveranno presto al lumicino e la situazione non cambierà fino alla ripresa della domanda globale". Se Toyota non ha niente da ridere, i rivali di Honda sono già con le lacrime agli occhi, dato che le azioni hanno perso il 5,7% nella stessa seduta, come riportato da Automotive News.

Toyota Rav4 Restyling 2009
Toyota Rav4 Restyling 2009
Toyota Rav4 Restyling 2009

Toyota Yaris Model Year 2009
Toyota Yaris Model Year 2009
Toyota Yaris Model Year 2009

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: