Chrysler, "Thank you America": una curiosa (e criticata) campagna pubblicitaria segue gli aiuti statali

chrysler_pubblicità_thank_you_america Agli americani non è che sia piaciuta tanto questa nuova campagna pubblicitaria della Chrysler, che dopo aver ricevuto i 4 miliardi di dollari di aiuti statali ha deciso di ringraziare i cittadini USA con il claim "Thank you America".

Ora -come osservano i nostri amici d'oltreoceano di CarScoop- se proprio vogliamo essere precisi, Chrysler dovrebbe ringraziare l'amministrazione Bush e non i cittadini americani, dato che molta parte dell'opinione pubblica del paese non s'è trovata affatto d'accordo con il prestito.

Ma al di là di questo, ci si chiede tra gli addetti ai lavori, siamo proprio sicuri che in una situazione così disastrosa per l'azienda -e così precaria per i suoi dipendenti- questa fosse una spesa assolutamente necessaria? Secondo molti no, anzi...

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: