Aston Martin Vanquish Volante

L'Aston Martin Vanquish Volante è la prima convertibile del marchio inglese ad utilizzare due soluzioni decisamente interessanti: il parabrezza a tutta lunghezza (prosegue fino a lambire la capote) ed il corpo vettura in fibra di carbonio. Verrà lanciata entro fine 2013, a circa 265.000 euro.

Aston Martin integra la gamma Vanquish con il suo modello convertibile 2+2, denominato – come da tradizione – Volante ed atteso sul mercato entro fine 2013. L’Aston Martin Vanquish Volante mantiene il V12 AM11 da 6 litri già destinato alla coupè. Eroga 573 CV a 6.750 giri/minuto e 620 Nm a 5.500 giri/minuto, resta abbinato al cambio automatico sei rapporti Touchtronic 2 e garantisce prestazioni da vera supercar: l’accelerazione 0-100 km/h è infatti portata a termine in 4.1 secondi, mentre la velocità massima (stimata) è di 294 km/h. I 1.845 chili complessivi sono distribuiti fra i due assi con rapporto 51:49.

La Vanquish Volante si caratterizza inoltre per due novità, mai adottate da un’Aston Martin convertibile. Il parabrezza è ora ‘full height’, a tutta altezza, soluzione che porta il vetro a lambire direttamente il tessuto della capote: il bordo superiore del parabrezza stesso non è più delimitato da un montante. La sportiva di Gaydon è inoltre il primo modello open-top ad utilizzare pannelli in fibra di carbonio per il corpo vettura, soluzione che la porta ad essere l’Aston Martin convertibile dal più elevato rapporto fra rigidità e massa. Basti sapere che la rigidità del corpo vettura aumenta del 14% rispetto alla DBS Volante. Si differenzia dalla coupè per il diverso andamento del coperchio posteriore e per la presenza in coda di uno spoilerino, mentre il vano bagagli aumenta del 50% (a 279 litri) rispetto all’uscente DBS Volante.

L’Aston Martin Vanquish Volante monta di serie l’Adaptive Damping System (ADS), che permette al conducente di scegliere fra le modalità Normal, Sport e Track. Non mancano poi i dischi freno Brembo Carbon Ceramic Matrix (CCM) in materiale composito. All’anteriore misurano 398x36 mm ed utilizzano le medesime pinze della One-77, quando al posteriore sono presenti dischi da 360x32 mm con pinze a quattro pistonicini. In Germania sarà proposta alla cifra di 264.995 euro.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: