Jaguar e Land Rover insistono per gli aiuti pubblici

Land Rover SVX

Jaguar e Land Rover, le due case britanniche oggi controllate da Tata Motors, sono tornate a chiedere l'aiuto statale al governo inglese, dopo aver fatto richiesta di un miliardo di sterline a fine novembre. La notizia dell'aiuto erogato dalla Casa Bianca in favore di GM e Chrysler ha fatto il giro del mondo in pochi minuti nel pomeriggio di ieri e ha immediatamente riacceso le speranze dei costruttori in tutto il mondo.

Il mercato automobilistico inglese è uno di quelli che ha risentito maggiormente della crisi di vendite in Europa, con cali su base annua attorno al 30% e le aziende nazionali chiaramente sono quelle che hanno subito i contraccolpi peggiori. "L'industria automobilistica inglese sta affrontando una situazione che non ha precedenti e ha bisogno di provvedimenti urgenti" dichiarano i rappresentanti della categoria.

"Senza aiuti"- continua la Society of Motor Manufacturers and Traders- "l'industria nazionale subirà gravi danni e ripartiremo svantaggiati alla fine della crisi". Oggi il comparto automobilistico in Gran Bretagna impiega 850.000 persone e fattura 75 miliardi di dollari l'anno. Il Governo, in un modo o nell'altro, sarà costretto a fornire una risposta.

Land Rover SVX
Land Rover SVX
Land Rover SVX

Jaguar XKR Portfolio 2009
Jaguar XKR Portfolio 2009
Jaguar XKR Portfolio 2009

Via | LeftLane

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: