Honda cancella la prossima NSX

spaccato Honda NSX

L'amministratore delegato di Honda, Takeo Fukui, ha dichiarato poco fa che la sua azienda è stata costretta ad annullare i piani per il ritorno della sportiva NSX a causa dell'attuale, gravissima crisi economica. La dichiarazione è stata rilasciata contestualmente all'annuncio della riduzione dei ricavi futuri.

"La situazione peggiora giorno dopo giorno e non vediamo alcuna via d'uscita a questa crisi". Queste le parole drammatiche e allarmanti pronunciate da Fukui oggi.

Se pensiamo che la NSX aveva già da tempo iniziato i collaudi si capisce quanto grave sia questa congiuntura attuale: non capita spesso di vedere un modello abortito nel pieno del suo sviluppo. E pensare che Fukui aveva detto che la NSX era necessaria per la casa...

Venendo alle previsioni sugli utili si scopre un dato ancora più impressionante, con il 2008 che chiuderà a 2 miliardi di dollari, ossia al -67% rispetto a quanto pronosticato. Non solo: il secondo semestre dell'anno sarà molto probabilmente in rosso, secondo Reuters: un evento che non ha precedenti negli ultimi 11 anni.

Amarissima ciliegina sulla torta è l'annuncio che nel corrente anno fiscale si produrranno 314.000 auto meno del previsto e che in Giappone 1200 lavoratori a termine saranno presto a spasso.

Via | LeftLane (Ringraziamo il nostro lettore "Kamox" per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
67 commenti Aggiorna
Ordina: