Rinspeed iChange: première mondiale al Salone di Ginevra 2009

Rinspeed iChange

Il nome di Rinspeed non dovrebbe suonarvi del tutto estraneo: la casa svizzera realizzò per la scorsa edizione del Salone di Ginevra la bizzarra sQuba e quest'anno, tanto per non smentirsi, proporrà questa strana iChange, una inedita "1-2-3 posti", qualunque cosa questa definizione voglia dire.

La concept è spinta da un motore elettrico da 130 kW (177 CV) e tutta la sua originalità si concentra nella cosiddetta "electronic trick-tail", che a seconda della posizione desiderata trasforma l'abitacolo da monoposto in triposto.

Ancora una volta, lo scopo principale della Rinspeed è quello di provocare l'industria automobilistica, troppo ancorata a concetti antiquati e poco incline all'innovazione, a detta dell'azienda svizzera, che ha invece scommesso tutto sull'estrema flessibilità, almeno nel caso di questo veicolo.

Rinspeed iChange

Rinspeed iChange
Rinspeed iChange
Rinspeed iChange

Al di là dell'estro però, va detto che c'è anche molta sostanza: la iChange è un'auto a zero emissioni leggerissima e molto curata sul piano dell'aerodinamica, due caratteristiche che hanno drasticamente abbassato il suo assorbimento di energia per muoversi.

Non solo: la concept, con il suo spirito di rottura, vuole far capire che per mantenere la nostra mobilità individuale molto presto le nostre idee sull'auto dovranno forzatamente cambiare, soprattutto in direzione di un maggiore rispetto dell'ambiente e dell'ecologia.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: