Toyota GT 86 TRD Griffon Project

Toyota concede una passerella europea alla GT 86 TRD Griffon Project, prototipo già esposto durante il Tokyo Auto Salon e facilmente configurabile quale massima espressione del 'concetto' GT 86. Pesa 1.048 chili ed utilizza numerosi elementi in fibra di carbonio e materiali compositi.

La Toyota GT 86 TRD Griffon Project verrà esposta durante il Goodwood Festival of Speed (11-14 luglio) e rappresenta un’ulteriore evoluzione della GT 86, modificata espressamente per l’utilizzo fra i cordoli. I tecnici del reparto Toyota Racing Developments (TRD) sono dunque intervenuti per rendere ancora più affilato il comportamento su strada, lasciando inalterato il motore boxer da 200 CV. Il cofano motore, il tetto, le portiere, il cofano posteriore e l’alettone sono realizzati in fibra di carbonio, mentre i paraurti, lo spoiler anteriore ed il diffusore vengono sostituiti da elementi in CFRP. Al posto dei vetri sono inoltre utilizzati pannelli in policarbonato.

La sportiva giapponese pesa così 1.048 chili, un valore di 227 chili inferiore rispetto alla vettura di serie. L’elaborazione prevede inoltre l’utilizzo di specifiche componenti aerodinamiche, di sedili a guscio, del pulsante d’accensione, di una leva del cambio di tipo sportivo e di nuovi indicatori per la pressione dell’olio e della temperatura dell’acqua. Toyota ha poi introdotto componenti di nuova fattura, come il differenziale LSD, il rapporto finale accorciato a 4.8:1 ed i cerchi in lega da 18 pollici (che vestono pneumatici Yokohama Advan). Le sospensioni guadagnano infine nuove tarature.

La Toyota GT 86 TRD Griffon Project risale al mese di gennaio, quando fu esposta al Tokyo Auto Salon. Goodwood sarà dunque la sua prima passerella ufficiale.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: