Scajola: "Nessun incentivo per l'Italia"

Il governo italiano non sta lavorando ad alcun provvedimento per prorogare gli incentivi alla rottamazione delle auto; gli interventi per il settore saranno valutati nel quadro degli interventi europei . In sintesi è questo il pensiero del ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola.

"Il settore auto è un settore in forte crisi in Italia, in Europa e nel mondo", ha ribadito Scajola, ricordando che gli Usa prevedono "un intervento massiccio (che però non si è ancora concretizzato). Credo che l'Europa non possa fare diversamente, sennò ci sarebbe uno squilibrio forte in questo settore. Ma è un problema europeo che si sta valutando in sede europea, collegandolo al risparmio energetico e alla diminuzione delle emissioni nell'atmosfera. In questo senso l'Europa sta valutando. Non c'è una posizione o una proposta autonoma del governo italiano". Sembra quindi che le case italiane dovranno aspettare la decisione della UE. Più fortunati i costruttori svedesi.

Via| Repubblica

  • shares
  • Mail
80 commenti Aggiorna
Ordina: