GoldRush Rally: ecco il primo incidente. Vittima una McLaren 12C Spyder

Un appassionato perde il controllo della McLaren 12C Spyder e va a muro. La vicenda ha però un risvolto ancor più curioso ed 'esoterico'. Lo stesso appassonato aveva già pesantemente criticato la sua Koenigsegg Agera R. Christian von Koenigsegg si è quindi vendicato?

incidente McLaren 12C Spyder

Chi partecipa ad un rally deve ovviamente considerare la possibilità di andare a muro. Lo abbiamo imparato seguendo l’evolversi della Gumball 3000 e lo vediamo confermato da queste immagini, scattate durante i frammenti conclusivi del GoldRush Rally. Questa gara si svolge dall’8 al 15 giugno ed attraversa San Francisco, Los Angeles, Las Vegas, Dallas, Memphis, St Louis e Chicago, ripercorrendo il percorso compiuto dai cercatori d’oro. I requisiti necessari per l’iscrizione non sono particolarmente vincolanti, ad eccezione dell’obbligo di utilizzare una supercar e di pagare l’impegnativa tassa d’ingresso ( 14.000 dollari).

Benjamin Chen ha iniziato la gara a bordo di una McLaren 12C Spyder. L’appassionato non riuscirà tuttavia a vedere la bandiera a scacchi, perché vittima di un incidente (fortunatamente privo di conseguenze). L’auto è infatti andata a sbattere contro un prefabbricato, distruggendolo e distruggendosi, riportando conseguenze decisamente gravi: l’assale posteriore è infatti divelto. Benjamin Chen è conosciuto dagli internauti americani anche per un altro curioso episodio. Nello scorso mese di marzo aprì un topic sul forum Luxury4Play denigrando esplicitamente la propria Koenigsegg Agera R, descrivendola addirittura come una m***a e finendo poi con il venderla. Christian von Köenigsegg può ora mollare la macumba…

incidente McLaren 12C Spyder
incidente McLaren 12C Spyder
incidente McLaren 12C Spyder

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: