TVR cambia proprietario: il rilancio è ufficiale!

Smolensky ha venduto TVR: la nuova proprietà è pronta a rilanciare il marchio!

Il marchio TVR, fino a poco tempo fa di proprietà di Nikolai Smolenski, è stato ufficialmente acquisito da una società inglese, la TVR Automotive Ltd, con a capo Les Edgar. Quest’ultimo promette che nel futuro di TVR ci sono "un sacco di piani" e che il marchio "non ripeterà gli errori che sono stati fatti in passato". Edgar è un imprenditore di Surrey, noto anche per aver riportato Aston Martin nel mondo delle corse GT.

Il sito web di TVR ha inoltre aggiornato la sua pagina ufficiale, passando dal "Mai dire mai" a “Thunderous news! The distant rumble of rumor has turned to thunder and TVR is back in Britain!", che suonerebbe come "Notizia Tonante! Il fragore lontano di un rumor si è trasformato in un tuono e TVR è tornata in Gran Bretagna!".

In un'intervista rilasciata a Top Gear, Les Edgar ha dichiarato che, a causa di accordi di non divulgazione, non può rivelare dettagli sul nuovo modello della nuova TVR, e che potrebbe chiamarsi proprio “Thunder”, ma ha promesso che la nuova proprietà "rispetterà il patrimonio di TVR ... e la sua “britannicità”". In attesa di saperne di più noi possiamo solo dire “Ben tornata TVR!”.

TVR: in programma un rilancio del marchio?

Smolensky, patron del marchio, aveva escluso questa possibilità; eppure un'immagine riportata nel sito web ufficiale di TVR fa pensare che il brand inglese potrebbe risorgere. Ma potrebbe trattarsi di un "fake"...

Con la TVR c’eravamo lasciati circa un anno fa, consapevoli che il rilancio dell’attività produttiva dell’azienda era molto improbabile. Perlomeno secondo quanto affermato da Nikolai Smolensky, l’investitore russo che nel 2004 comprò il brand inglese per 15 milioni di sterline, convinto dell’insostenibilità di un piano di rilancio a causa di un mercato sanguinante e di numeri produttivi troppo esigui per giustificare qualsiasi forma di investimento.

Tuttavia apprendiamo, con una certa sorpresa, che il sito ufficiale di TVR è stato aggiornato molto di recente: adesso nella homepage è presente la dicitura “Never say never” (“Mai dire mai”). Un’espressione che collide con le opinioni espresse da Smolensky e che diventa ancora più curiosa se si considera che lo scorso mese lo stesso sito riportava: "Sosteniamo tutti i proprietari di TVR e garantiamo l'approvvigionamento di ricambi e motori alternativi. Tuttavia al momento TVR non produce auto nuove. Le voci riportate da alcuni media circa il riavvio della produzione sono false".

Un’altra ipotesi è che si tratti della classica montatura virale per far chiacchierare la rete: il dominio del sito è registrato a nome di HomePage Media Ltd. Non è chiaro se questa società abbia a che fare o meno con TVR o abbia semplicemente acquisito il dominio allo scadere dello stesso. Francamente speriamo nella buona fede di chi ha aggiornato di recente la pagina e che non si tratti di una crudele “bufala”.

Nell’attesa di sapere cosa realmente "bolle in pentola", vi ricordiamo che le ultime 3 vetture prodotte da TVR sono state una Tuscan Mk2 con un motore Corvette LS3 da 400 cavalli, una Cerbera spinta da un V8 biturbo diesel di origine BMW ed una GT350 elettrica da 100 kW. Le vetture non hanno dato alcun problema ma gli alti costi di produzione hanno innalzato il prezzo di vendita tra i 150 ed i 250 mila euro.

TVR Sagaris
TVR Sagaris
TVR Sagaris
TVR Sagaris

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: