Toyota Prius: verrà ritardata la produzione americana?

unofficial Toyota Prius III

I tempi per l'inizio della produzione della nuova Toyota Prius nello stabilimento americano della casa nipponica (localizzato in Mississippi) potrebbero essere ritardati, secondo alcune voci che circolano negli ambienti più informati d'oltreoceano.

Almeno per il primo periodo dunque, pare che la prossima generazione della famosissima ibrida giapponese verrà prodotta solo in patria, perché si prevedono volumi minori di quanto stimato in precedenza. Il motivo? Semplice.

L'attuale fase di crisi economica, con il crollo dei prezzi del petrolio e il conseguente calo dei listini alla stazione di servizio, ha beffato il mercato americano delle ibride, spostando l'interesse verso modelli convenzionali e bloccando un'ascesa che sembrava inarrestabile, almeno negli USA.

Rimane da vedere l'evoluzione della situazione. Nel caso in cui una delle Big Three non ce la dovesse fare a superare questa fase terribile, qualche fornitore in comune con Toyota potrebbe risentirne pesantemente, con la conseguenza di mettere in ulteriore difficoltà l'avvio della produzione statunitense dell'auto.

Via | Jalopnik

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: