Mercedes Classe S: foto, dati tecnici e prezzi della nuova generazione

Mercedes Classe S atto sesto: cresce la tecnologia, le prestazioni e la sicurezza. E' lei la nuova regina delle ammiraglie!

Mercedes Classe S

Mercedes toglie finalmente i veli alla attesissima sesta generazione della Classe S: la nuova ammiraglia tedesca è stata completamente rivoluzionata nello stile, nella meccanica e nei contenuti per configurarsi, ancora una volta, come il punto di riferimento della sua categoria. Gli ingegneri di Stoccarda, come recita lo stesso comunicato stampa della vettura, hanno rivolto i loro sforzi sul miglioramento della già elevatissima qualità costruttiva, sull’introduzione di tecnologie in grado di implementare la sicurezza attiva e passiva e rendere la nuova S migliore a livello di prestazioni velocistiche e dinamiche, con un occhio di riguardo per l’ambiente. La nuova Classe S sarà offerta, al solito, in due varianti di passo, con la prima lunga 512 cm (+4 cm rispetto alla generazione precedente, passo di 303 cm che rimane invariato) e la seconda che arriva a 525 cm (+4 cm, passo di 316 cm che rimane invariato).

L’architettura della nuova Classe S offre una rigidità torsionale superiore del 50% rispetto al precedente modello, è costituita per oltre il 50% in alluminio, con pannelli carrozzeria realizzati nella medesima lega. La cellula di sicurezza è invece costruita con in acciai altoresistenziali. Estremamente importante il miglioramento sotto il profilo della sicurezza attiva: il Pre-Safe è in grado ora di riconoscimento i pedoni e di frenare autonomamente la vettura dai 50 km/h, mentre il Pre-Safe Plus è addirittura dotato della funzione che permette di evitare tamponamenti a catena, in presenza di un impatto da dietro. Tra le novità anche l’airbag integrato nella cintura di sicurezza, in grado di ridurre il rischio di traumi al torace dei passeggeri posteriori in caso d'incidente, ed il “cushionbag”, che previene lo scivolamento del passeggero posteriore al di sotto della cintura di sicurezza quando il sedile è reclinato.

Il pacchetto tecnologico “Intelligent Drive” sfrutta la nuova telecamera stereoscopica ed una serie di sensori radar multimodali, che permettono alla vettura di "vedere intorno" a 360°. A richiesta per la S500 il “Road Surface Scan” che, grazie alla nuova telecamera stereoscopica, scannerizza lo stato del fondo stradale prima che la vettura ci transiti sopra e, dialogando con il Magic Body Control, adatta istante per istante l'assetto per fornire la risposta delle sospensioni più adatta alla situazione. Di serie su tutte ci sono le sospensioni pneumatiche Airmatic con regolazione attiva Ads Plus.

Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S

Al debutto, la nuova Classe S sarà disponibile con tre motorizzazioni: il 3.5 V6 da 306 CV con motore elettrico da 20 CV della S 400 Hybrid (6,3 l/100 km, 147 g/km, 6,8 s sullo 0-100 km/h), il 4.7 V8 biturbo della S 500 (8,6 l/100 km, 199 g/km, 4,8 s) portato a 455 CV, e il 3.0 V6 BlueTec diesel da 258 CV (5,5 l/100 km, 146 g/km, 6,8 s). Entro fine anno debutterà anche la versione diesel-ibrida, la S 300 BlueTec Hybrid, basata sul 2.1 quattro cilindri biturbo da 204 CV, coadiuvato da un motore elettrico da 20 CV (4,4 l/100 km, 115 g/km, 7,6 s). Le motorizzazioni, tutte omologate Euro 6, offrono consumi inferiori del 20% rispetto alla precedente generazione. In un secondo momento arriverà invece la S 500 Plug-In Hybrid con un consumo medio dichiarato di 3 l/100 km.

A bordo spiccano i due schermi Tft in formato 8:3 da 12,3" di misura. Quello a sinistra ospita la strumentazione tachimetrica, mentre nell'altro sono visualizzate le informazioni relative alla radionavigazione, al clima ed ai sistemi di intrattenimento e di bordo: il sistema dispone ora della funzione Driveshow, che illustra il tragitto ai passeggeri su base Google Maps, e del nuovo Live Traffic Information, con informazioni in tempo reale sulle strade previste nell'itinerario. Il tutto si comanda mediante il controller dell’ormai conosciuto Comand e con la gestione vocale del sistema Voicetronic. I passeggeri della zona posteriore sono ora ancora più liberi nei movimenti: ci sono 14 mm in più per le gambe e 9, in larghezza, per le spalle e beneficiano dell'impianto di climatizzazione automatico Comfortmatic con “Air Balance” che ionizza l’aria e la profuma a seconda dei desideri degli occupanti. E ci sono anche nuovi braccioli riscaldabili.

Perfezionata anche la funzioni di massaggio dei sedili (quelli posteriori sono reclinabili fino a 43.5° sulla versione a passo lungo dell’auto) mediante la sinergia di 14 camere d’aria, con l'introduzione della nuova “Energizing”, basata sulla tecnica delle pietre calde e disponibile anche nei sedili posteriori. Presente anche il un nuovo programma di ventilazione reversibile, che aspira aria per rinfrescare più in fretta le sedute rispetto ai tradizionali programmi di climatizzazione. Da segnalare la presenza dell'impianto audio con sistema Frontbass: i woofer, in questo caso, trovano posto nella paratia anteriore e sfruttano le traverse e i longheroni come casse di risonanza supplementari. Di serie, l'impianto è a dieci uscite, ma a richiesta sono disponibili anche i sistemi Burmester Surround e Burmester Surround high-End 3D. Due gli allestimenti: Premium e Maximum. Il primo offre di serie cerchi in lega da 18" a cinque doppie razze, rivestimenti in pelle, Comand Online di nuova generazione, Park Assist e telecamera posteriore, fra le numerose dotazioni. Sul Maximum ci sono invece in aggiunta i cerchi in lega da 19", fari Intelligent Light System, Night View Assist Plus (oltre a numerose altre dotazioni nel campo della sicurezza attiva) e Comfort Pack per i sedili anteriori, con funzione di massaggio dotata di sei diverse modalità, tra cui la Energizing, basata sulla tecnica delle pietre calde. Al lancio sarà comunque disponibile la cariante limitata Edition 1, dotata di rivestimenti in pelle Nappa della gamma Exclusive Designo, con selleria bicolore Blu Mare/Beige Como, pacchetto Air Balance con profumazione e ionizzazione dell'aria, e illuminazione interna Ambient.Al debutto, la nuova ammiraglia di Stoccarda verrà proposta in Italia con prezzi compresi tra gli 88.500 euro della S 350 BlueTec e i 136.870 euro della S 500 Edition 1 a passo lungo...

S 350 BlueTec Premium: 88.500 euro
S 350 BlueTec Maximum: 100.270 euro
S 400 Hybrid Premium: 93.680 euro
S 400 Hybrid Maximum: 106.750 euro
S 500 Premium: 110.520 euro
S 500 Maximum: 119.730 euro
S 350 L BlueTec Premium: 94.130 euro
S 350 L BlueTec Maximum: 104.600 euro
S 400 L Hybrid Premium: 99.580 euro
S 400 L Hybrid Maximum: 110.050 euro
S 500 L Premium: 114.410 euro
S 500 L Maximum: 122.830 euro

Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S
Mercedes Classe S

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: