C'è futuro e futuro: Volkswagen Golf fra la settima generazione e le sportive della sesta

VW Golf BlueMotion Concept

Una versione di “passaggio”, transitoria. Aleatoria. Nulla di più. Il sei è una stima all’eccesso, necessaria per correggere gli errori ed aumentare i guadagni sulla cinque, di conseguenza vestita a festa. La fase di progettazione della settima generazione della Volkswagen Golf, prevista per il 2012, è già iniziata. Con un obiettivo preciso: il rispetto ambientale.

I tecnici tedeschi avrebbero dirottato gli sforzi maggiori verso la riduzione di consumi e diossido di carbonio (CO2) in vista della normativa anti-inquinamento Euro VI: sviluppare propulsori più efficienti ed utilizzare materiali all’avanguardia, diminuire il peso a parità di dimensioni saranno gli unici rimedi contemplati. Autootive News non anticipa altro, fuorché il 2012 come possibile data di debutto.

VW Golf BlueMotion Concept

Volkswagem Golf GTI official
Volkswagem Golf GTI official

Volkswagem Golf GTI official
Volkswagem Golf GTI official
Volkswagem Golf GTI official

Ma, intanto, trapelano ulteriori dettagli circa le “specialities” della versione attuale. Oltre alla già citata GTD, debutteranno l’inedita GTI Plus – vicina per prestazioni alla S3 ed alla “erre” trentadue odierna – e, al top, la R42, fuorviante denominazione dietro cui si cela il cinque cilindri da circa 350 cavalli della futura TT-RS.
Via | Motorauthority e Autoblog.com

  • shares
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: