Lotus ed Oaktec portano in pista la Honda Civic Hybrid

Honda Civic Hybrid race car

Ossimoro: figura retorica in cui vengono accostati termini in forte antitesi fra di loro. Un illustre esempio? E ‘l naufragar m’è dolce in questo mare. Meno poetica e ben più spicciola la correlazione risultante dalla partnership fra Honda, Oaktec e Lotus Engineering: allestire una versione da gara della Civic Hybrid. Un’auto nata per il risparmio messa alla frusta fra i cordoli: persino Leopardi si stupirebbe.

È vero, Peugeot si è dimostrata più tempestiva, ma il suo scopo è focalizzato nella sola vittoria. La Civic, invece, verrà utilizzata come laboratorio ad alte prestazioni su cui avviare esperimenti per accrescere i margini del comparto elettrico affinando il sistema di controllo della frenata rigenerativa. Oltretutto si rivelerà un’auto “democratica”: Lotus focalizzerà la propria esperienza sulle batterei, mentre il preparatore britannico Oaktec sul propulsore a combustione e sul telaio. Il debutto è atteso alla fine di ottobre, in occasione del Rockingham Dunlop Max Sport Cup.
Via | Motorauthority

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: