Lamborghini Aventador: un esemplare lavora all'aeroporto di Bologna

Un toro al servizio dei giganti dell'aria: ma solo fino al 19 maggio!

Lamborghini Aventador: un esemplare lavora all\

Un esemplare della Lamborghini Avantador veste in questi giorni il ruolo di “follow me car” all’aeroporto di Bologna: l’iniziativa è solo una delle tante messe in piedi dalla casa del Toro per festeggiare il mezzo secolo di storia del prestigioso brand di Sant’Agata Bolognese, che ha pure presentato la one-off “Egoista” per l’occasione. La vettura è dotata di tutto l’equipaggiamento necessario per mimetizzarsi, si fa per dire, fra i vari mezzi da lavoro dello scalo emiliano: non mancano infatti tutti gli sticker del caso ed un sistema lampeggiante posto sul tetto. Peccato che il suo “servizio a terra” durerà solo fino al 19 del mese, quando la Aventador tornerà a fare la supercar a tempo pieno. Avete già letto l’editoriale del nostro Claudio Nobis sull’eterna sfida Ferrari – Lamborghini?

Lamborghini Aventador: un esemplare lavora all\\\'aeroporto di Bologna
Lamborghini Aventador: un esemplare lavora all\\\'aeroporto di Bologna
Lamborghini Aventador: un esemplare lavora all\\\'aeroporto di Bologna
Lamborghini Aventador: un esemplare lavora all\\\'aeroporto di Bologna

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: