Mercedes E63 AMG W212: proseguono i collaudi

mercedes e63 amg

Vada per le BlueHYBRID, vada per il BlueTEC, ma non toglieteci le AMG. Dopo tanti proclami che mettono al centro l'ambiente, l'ecologia, i consumi e le emissioni, una sana sgasata è quello che ci vuole, anche per Mercedes. E di sgasate ne stanno dando tante su al Nordschleife gli uomini che curano lo sviluppo della prossima E63 AMG, basata sulla ventura berlina siglata W212 in fase di progetto.

Nonostante le camuffature, va detto che rimane ben poco lavoro all'immaginazione per ricostruire l'aspetto della prossima berlina di Stoccarda e in particolare della sua attesa variante cattiva. Forse non tutti ci avranno fatto caso, ma a quanto pare, la E AMG monterà la classica calandra delle versioni più tranquille, al contrario di quanto avvenuto sulla più piccola C AMG che invece mette in bella mostra una stella grossa così, come sulle Avantgarde.

Sotto il cofano rimarrà il 6.2 V8 aspirato del modello attuale, ma a giudicare dalle prestazioni anticipate da WorldCarFans, che parla di uno 0-100 da circa 4 secondi (contro i 4,5 di oggi), la potenza dovrebbe superare di slancio i 500 CV (oggi sono 515).

mercedes e63 amg

Tra le "chicche" tecnologiche è previsto un particolare tipo di ESP in grado di regolare gli interventi a seconda di parametri come la velocità del vento laterale, l'angolo di camber e il grado di usura dei pneumatici. La presentazione avverrà a Francoforte 2009, sei mesi dopo il debutto della berlina a Ginevra in marzo.

(Ringraziamo il nostro lettore "bugatti&91" per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: