Scovato un nuovo gigantesco giacimento di petrolio dalla Petrobras

iara oil field

L'azienda petrolifera Petrobras ha confermato nella giornata odierna il ritrovamento di un nuovo, enorme giacimento di petrolio e gas naturale, la cui estensione è tradotta in circa 3-4 miliardi di barili potenziali. Il bacino si trova sotto il fondale dell'Oceano Atlantico davanti alla metropoli di Rio de Janeiro in Brasile.

Per la precisione il bacino di Iara è situato a 230 km a largo della città e si estende ad una profondità minima di 2230 m. sotto il livello marino. Poco più a sud di Iara c'è il più esteso bacino di Tupi, trovato due anni fa e stimato capace di produrre 8 miliardi di barili.

Il ritrovamento ed il relativo annuncio risalgono allo scorso 7 agosto, quando tuttavia non si conosceva ancora l'enorme potenzialità di Iara, che invece oggi è stata assodata, con grande soddisfazione della Petrobras. L'estensione, misurata con un metodo di prospezione geofisica chiamato "sismico" e basato su una rete di scoppi e geofoni in grado di rilevare le proprietà elastiche dei corpi sommersi, è di 300 km². Resta da vedere se e come reagiranno il Brent e il WTI alla notizia.

Via | GreenCarCongress

  • shares
  • Mail
801 commenti Aggiorna
Ordina: