Fisker: tre nuovi modelli entro il 2012

Fisker Karma a Ginevra 2008

Un po’ come le ciliegie: una tira l’altra. Basta condividere la stessa piattaforma e lo stesso schema tecnico e poi, lasciando viaggiare la fantasia, si cuciono addosso abiti differenti in altrettanti settori di mercato. Se poi si parla di auto ibride, allora non vi è alcun vincolo da rispettare: tanto da spingere un costruttore con poca esperienza e di “nicchia” come Fisker a sviluppare una gamma di quattro differenti modelli.

Vic Doolan, membro del consiglio direttivo della casa finlandese, ha anticipato l’obiettivo del “3,3”, ovvero la percentuale nel segmento delle auto di lusso da conquistare entro il 2012. Pertanto, alle 7,500 Karma auspicate a regime si aggiungeranno le sue declinazioni future – coupé, crabiolet e l’immancabile SUV –, anch’esse in numero di 7,500 ogni anno.

Fisker Karma a Ginevra 2008
Fisker Karma a Ginevra 2008
Fisker Karma a Ginevra 2008
Via | Motorauthority

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: