BMW i8: non arriverà una versione M

Solo il tre cilindri nel futuro della BMW i8? Sembra di si, e pare così scartata l'eventuale BMW i8M, precedentemente attesa con un V8 derivato dalle attuali sportive dell'Elica.

Solo il tre cilindri nel futuro della BMW i8? Sembra di si, e pare scartata l'eventuale BMW i8M, precedentemente attesa con un V8 derivato dalle attuali sportive dell'Elica.

Nuove foto spia dal Nurburgring della BMW i8

Dopo il lancio sul mercato della variante elettrica della BMW i8, pare che non arriverà un modello firmato dalla divisione M di BMW. Il modello di produzione è quasi pronto e sempre più dettagli emergono riguardo la nuova sportiva bavarese: la BMW i8 verrà esclusivamente proposta nella variante plug-in ibrida. Come anticipato largamente dalle numerose foto spia, la BMW i8 avrà un look molto simile a quello della concept car che ne ha anticipato l'arrivo sul mercato, con una configurazione 2+2 con portiere ad apertura verticale.

La BMW i8 si proporrà quindi unicamente nella versione ibrida plug in con un motore elettrico da 170 cavalli sull'asse anteriore ed un tre cilindri 1.5 litri turbo destinato ad apportare i suoi 225 cavalli all'asse posteriore dell'auto. La possibilità che questo tre cilindri possa essere sostituito da un'altra unità pare però estremamente remota, escludendo così l'arrivo di una variante M, magari accoppiata ad un V8 ripreso dalle attuali vetture della gamma. Il sito inglese Carmagazine smentisce infatti l'arrivo di una variante sportiva della vettura, che già nella sua variante produttiva avrà prestazioni elevate.

Si parla infatti di quasi 400 cavalli quando i due motori lavorano assieme, con uno scatto da 0 a 100 chilometri orari coperto in meno di 4.9 secondi ed una velocità massima superiore ai 250 chilometri all'ora, con un consumo medio che dovrebbe aggirarsi attorno ai 2.25 litri per 100 chilometri. La BMW i8 può anche essere utilizzata in modalità completamente elettrica, con 35 chilometri di autonomia EV: le batterie sono ricaricabili dalle normali prese domestiche in circa sei ore, ma con un sistema di carica rapida bastano solo 60 minuti: le attese di vendita per questo innovativo veicolo ammontano a circa 10 mila esemplari annui.

Nuove foto spia dal Nurburgring della BMW i8
Nuove foto spia dal Nurburgring della BMW i8
Nuove foto spia dal Nurburgring della BMW i8
Nuove foto spia dal Nurburgring della BMW i8
Nuove foto spia dal Nurburgring della BMW i8
Nuove foto spia dal Nurburgring della BMW i8
Nuove foto spia BMW i8
Nuove foto spia BMW i8
Nuove foto spia BMW i8
Nuove foto spia BMW i8
Nuove foto spia BMW i8
Nuove foto spia BMW i8
Nuove foto spia BMW i8
Nuove foto spia BMW i8
Nuove foto spia BMW i8
Nuove foto spia BMW i8
foto spia della BMW i8
foto spia della BMW i8
foto spia della BMW i8
foto spia della BMW i8
foto spia della BMW i8
foto spia della BMW i8
foto spia della BMW i8
bmw i8 foto spia
bmw i8 foto spia
bmw i8 foto spia
bmw i8 foto spia
bmw i8 foto spia
bmw i8 foto spia
bmw i8 foto spia
bmw i8 foto spia
bmw i8 foto spia
bmw i8 foto spia
bmw i8 foto spia

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: