Schumacher presenta la Ferrari California

Motociclismo, salti con il paracadute, ozio, una bella moglie: l’amore per il Cavallino, però, non si appanna mai. Ed è per questo motivo che Michael Schumacher continua a rivestire i panni del collaudatore d’eccezione, impegnato nello sviluppo di qualsiasi Ferrari esca dalle linee produttive di Maranello. L’ultima nata, la California, rispecchia in pieno l’attuale periodo

Motociclismo, salti con il paracadute, ozio, una bella moglie: l’amore per il Cavallino, però, non si appanna mai. Ed è per questo motivo che Michael Schumacher continua a rivestire i panni del collaudatore d’eccezione, impegnato nello sviluppo di qualsiasi Ferrari esca dalle linee produttive di Maranello. L’ultima nata, la California, rispecchia in pieno l’attuale periodo della sua vita: un prodotto sì sportivo ed appagante, adrenalinico quando serve, ma meno competitivo rispetto al passato.

Il raffronto con la 430 Scuderia, emblema dei giorni passati, è pertanto obbligato. I due V8 4,3 – esordisce Schumacher – sono stati sviluppati seguendo differenti linee guida: nella Scuderia è infuso il codice genetico delle vere Ferrari, mentre la California permette di vivere l’esperienza della “Rossa” lungo tutta la settimana senza privazioni. Il suo motore è infatti meno esasperato, più gestibile, affatto privo di pathos.

Ferrari California
Ferrari California
Ferrari California

Ferrari California
Ferrari California
Ferrari California

Il campionissimo prosegue sulla stessa lunghezza d’onda nel parlare del comportamento stradale: le due auto, seppur differenti, mostrano una dinamica di marcia unica, indelebile. La Scuderia è un bolide a motore centrale, la California una GranTurismo con propulsore anteriore: basta guidarle per riconoscere un’anima simile.

Via | The Car Fanatic (Grazie ad O3 per la segnalazione)

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Video

I video più interessanti e divertenti del mondo auto: i video ufficiali dai costruttori, le nostre prove su strade, i video amatoriali divertenti da condividere, ecco un modo per scoprire il mondo delle quattro ruote a 360 gradi!

Tutto su Video →