Kia Horki

Kia sarà presente in Cina con il nuovo marchio Horki, risultato della joint venture Dongfeng Yueda Kia ed alternativo alle vetture coreane. Queste ultime sono infatti più sportive e curate, mentre le Horki sono più economiche ed affidabili.

Kia Horki

Kia e la sua joint venture Dongfeng Yueda Kia hanno definito i contorni del nuovo marchio destinato al mercato cinese. Si chiamerà Horki e consentirà all’azienda coreana di sviluppare una strategia dalla doppia anima: da una parte la passione, la sportività e lo stile delle automobili Kia, dall’altra il senso pratico, economico e l’affidabilità delle Horki. Il termine Horki rappresenta l’unione fra le espressioni Hor (il cui significato è Cina) e Ki (guida). Le prime automobili del marchio Horki verranno introdotte a partire dal terzo trimestre 2015.

Fra queste è lecito considerare una berlina tre volumi di segmento medio, esposta durante il salone di Shanghai e purtroppo non accompagnata da alcun dettaglio tecnico (non conosciamo nemmeno il nome). Sappiamo unicamente che è realizzata sulla piattaforma già destinata alla Forte. Le automobili del marchio Horki verranno costruite a Yancheng, presso uno dei tre stabilimenti di proprietà Dongfeng, che sforneranno anche una o più automobili a ridotto impatto ambientale: si parla infatti di un’ibrida o di una elettrica.

Kia Horki
Kia Horki
Kia Horki
Kia Horki

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: