Bentley Flying Spur al Salone di Shanghai 2013

La Bentley Flying Spur, ultima nata tra le berline di lusso della casa costruttrice britannica, ha fatto il suo debutto in Cina nel corso del Salone di Shanghai 2013. Insieme a questo modello lo stand Bentley a Shanghai mostra anche la Bentley Continental GT, la più veloce mai costruita dal marchio, e l’ammiraglia Bentley Mulsanne.

Bentley Flying Spur

La Flying Spur offre un design dinamico che combina i tradizionali stilemi della Bentley con un aspetto più sportivo e contemporaneo. La silhouette si caratterizza per linee definite e possenti passaruota posteriori, mentre frontale e coda sono resi particolari dai gruppi ottici e dalle luci diurne a LED. All’interno i progettisti si sono impegnati per creare un ambiente lussuoso e spazioso equipaggiato con tecnologie acustiche ed elettroniche all’avanguardia.

L’infotainment per guidatore e passeggeri è affidato ad uno schermo touch. I dispositivi di bordo comprendono connettività mobile e wi/fi, telecomando Touch Screen Remote, impianto audio ad otto canali con otto altoparlanti e BMR-Balanced Mode Radiator. Il sistema di altissima qualità da 1.110 W realizzato da Naim for Bentley è offerto come optional.

Sotto il cofano la Bentley Flying Spur nasconde un possente motore 6.0 W12 biturbo abbinato alla trasmissione ZF ad otto marce ed alla trazione integrale. La potenza del propulsore è di 625 cv e la coppia massima è di 800 Nm, valori sufficienti a garantire a questa berlina di lusso un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi ed una velocità massima di 322 km/h.

Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur
Bentley Flying Spur

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: