Mercedes Clc: il tempo è rimasto fermo

Mercedes Clc

Nulla di peggio del voler apparire giovani e belli a tutti i costi: migliorare il proprio aspetto con metodi invasivi provoca solo ironie. E nemmeno la presenza di 1100 nuovi componenti può modificare la situazione: il retaggio della vecchia Sport Coupé è ancora ben evidente. Auto Express poggia le mani sul volante della Mercedes Clc, simil coupé derivata dalla precedente Classe C due volumi.

L’aspetto esteriore, stranamente, viene apprezzato: nonostante una fiancata old style, di rottura rispetto alle linee taglienti di coda e frontale, il suo look riceve qualche timido apprezzamento per l’equilibrio. Tutt’altra musica per l’interno, troppo simile alla W203 e costruito con plastiche di bassa qualità rispetto agli ultimi modelli.

Mercedes CLC - immagini ufficiali
Mercedes CLC - immagini ufficiali
Mercedes CLC - immagini ufficiali

Mercedes CLC - immagini ufficiali
Mercedes CLC - immagini ufficiali
Mercedes CLC - immagini ufficiali

Sterzo diretto – migliore e meno artificiale rispetto all’antenata, anche se manca di feedback in curva – e assetto ben calibrato la rendono intuitiva e piacevole da guidare, coadiuvata anche dall’assetto ribassato. Non bisogna però aspettarsi prestazioni da coupé vera, quanto piuttosto un comfort da cruiser macinachilometri.

Via | Auto Express

  • shares
  • Mail
119 commenti Aggiorna
Ordina: