Ferrari: entro tre anni l’iniezione diretta su tutta la gamma

Un propulsore V6 turbocompresso? Perché no? Ben venga il suo apporto nel diminuire i consumi. La nostra filosofia societaria non preclude l’innovazione, tecnica e meccanica, e tutte le soluzioni sono al vaglio dei nostri ingegneri: il 2012 è vicino, e non vogliamo presentarci impreparati. Davide Kluzer, responsabile stampa Ferrari, definisce i primi sviluppi circa l’evoluzione


Un propulsore V6 turbocompresso? Perché no? Ben venga il suo apporto nel diminuire i consumi. La nostra filosofia societaria non preclude l’innovazione, tecnica e meccanica, e tutte le soluzioni sono al vaglio dei nostri ingegneri: il 2012 è vicino, e non vogliamo presentarci impreparati. Davide Kluzer, responsabile stampa Ferrari, definisce i primi sviluppi circa l’evoluzione motoristica del Cavallino.

Roberto Fedeli, direttore tecnico, correda specifiche indicazioni: stiamo sviluppando un propulsore più compatto e dalla cubatura inferiori rispetto agli attuali V8 e V12 – afferma. Entro due anni, inoltre, decideremo come orientarci in funzione del triennio 2013-2016.

Ferrari Millechili Concept
Ferrari Millechili Concept
Ferrari Millechili Concept

Ferrari Millechili Concept
Ferrari Millechili Concept

In conclusione, un cenno alla produzione attuale. Non avrebbe senso – spiega Fedeli – proporre varianti compresse o turbo-compresse dei motori attuali: ne snaturerebbero l’anima. Il futuro a breve termine, invece, vedrà l’adozione dell’iniezione diretta: dopo aver debuttato sul V8 della California, nel giro dei prossimi tre anni tutta la gamma odierna verrà adattata.

Via | Motorauthority

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →