BMW Z4 : continua lo strip degli interni

Si scoprono ancora un po’ gli interni della nuova BMW Z4. Stavolta ad essere denudata da ogni copertura è la plancia, che si lascia scoprire nella sua nuova architettura all’insegna della “modernità retrò”. Gli elementi principalmente stravolti della nuova console centrale sono i comandi del climatizzatore: oltre ad aver subito un’inversione di posizione con quelli


Si scoprono ancora un po’ gli interni della nuova BMW Z4. Stavolta ad essere denudata da ogni copertura è la plancia, che si lascia scoprire nella sua nuova architettura all’insegna della “modernità retrò”. Gli elementi principalmente stravolti della nuova console centrale sono i comandi del climatizzatore: oltre ad aver subito un’inversione di posizione con quelli della radio, sono ora composti da 4 piccoli strumenti circolari ben cromati e dal sapore anni 60. Il primo ed il quarto presentano un ulteriore cilindretto di comando concentrico allo strumento per impostare la temperatura desiderata di quello che sembra essere un climatizzatore “bizona”.


Immediatamente sotto al condizionatore d’aria, trova spazio la radio che, probabilmente, lascerà il posto al lettore DVD e ai comandi di “scelta rapida” in caso l’acquirente opti per il navigatore satellitare. Le bocchette d’aerazione sono l’unico elemente un po’ deludente dell’intero pacchetto: appaiono fin troppo “plasticose” e semplicistiche nel design. Anche quella alla sinistra dello sterzo, in un primo tempo progettata per avere un disegno circolare è ora stilisticamente in linea con le bocchette della console centrale. Completamente visibile la strumentazione che strizza l’occhio, per la sua impostazione, a quella della SLK e non presenta aggiornamenti rispetto a quanto già visto. Invariato dalle precedenti apparizioni anche lo stile dello sterzo.

Via | BMWblog

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →