Francia: intensificati i controlli antidroga

Nuove misure in arrivo dall’Eliseo per prevenire l’uso di droghe tra gli automobilisti: il Governo di Parigi ha stabilito un’intensificazione dei controlli sulle strade d’Oltralpe, fornendo alle pattuglie della Polizia un nuovo strumento di facile e rapido impiego: si tratta di un bastoncino da applicare nella bocca del conducente, che nel caso di uso di

Nuove misure in arrivo dall’Eliseo per prevenire l’uso di droghe tra gli automobilisti: il Governo di Parigi ha stabilito un’intensificazione dei controlli sulle strade d’Oltralpe, fornendo alle pattuglie della Polizia un nuovo strumento di facile e rapido impiego: si tratta di un bastoncino da applicare nella bocca del conducente, che nel caso di uso di sostanze stupefacenti da parte di quest’ultimo, scolorisce in breve tempo.

Come spiegato dal Ministro degli Interni Michèle Alliot Marie in un’intervista rilasciata al quotidiano “Le Figaro”, si tratta di un test molto più speditivo del controllo delle urine, che grazie alla rapidità dell’esecuzione permetterà un’applicazione sistematica. Proprio in questi giorni la Polizia francese sta ricevendo i primi 50.000 test sticks, che verranno impiegati dapprima nei weekend e all’uscita dalle discoteche.

Nel caso di esito positivo, il conducente viene sottoposto ad un esame del sangue, per stabilire il tipo di sostanza stupefacente assunta, e qualora dovesse risultare recidivo, scatterebbe il sequestro del mezzo. Questa misura apre la strada ad un pacchetto di provvedimenti che arriverà il prossimo autunno con l’obiettivo di tagliare drasticamente il numero di morti per incidenti stradali.

Via | auto, motor und sport

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Sicurezza

Sicurezza

Tutto su Sicurezza →