Toyota potrebbe fallire gli obiettivi 2008

logo toyota La scommessa di riuscire a vendere più auto nel 2008 rispetto al 2007 potrebbe rivelarsi quantomeno azzardata per Toyota: nonostante ibride e piccole stiano regalando grosse soddisfazioni sul mercato americano, il tracollo delle vendite dei pick-up sta trascinando inesorabilmente verso il basso i risultati dell'anno corrente.

I giapponesi -magrissima consolazione- si trovano in buona compagnia: se i costruttori avevano previsto unanimemente le difficoltà del mercato americano, nessuno aveva indovinato la previsione sulle dimensioni della crisi. A niente valgono gli incrementi dei mercati emergenti, spesso in doppia cifra percentuale: ancora troppo ridotto è il loro apporto rispetto all'enorme bacino della clientela statunitense.

Insomma, a Tokyo non hanno certo voglia né motivo di festeggiare; eppure, dall'altra parte del Pacifico c'è chi invidia la posizione dei nipponici: a differenza delle Big Three, e nonostante la recente ammissione secondo cui "eguagliare i risultati dello scorso anno sarà molto difficile", Toyota continua in un modo o nell'altro a generare profitti. Cosa che da troppo tempo non riesce all'industria americana.

Via | Autoblog.com

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: