Hamann Porsche 911 Turbo Stallion: i cavalli le fanno perdere la testa

Hamann Porsche 911 Turbo Stallion

Quando sono presenti i turbo è tutto più agevole: basta ingrandirli, conformando l’aumento alla propria follia, per ottenere un aumento di potenza pari al 30%. Ovvero 150 cavalli: 630 totali. Hamann misura la propria bravura di fronte al 3.6 boxer della Porsche 911 Turbo, trasformandola nella Stallion, vorace mostro dal malandrino sorriso.

L’anteriore, infatti, richiama l’espressione divertita della GT3 RS, mentre nel voluminoso posteriore sono celate le due turbine a geometria variabile (VNC) principali responsabili dell’aumento sconsiderato. Anche l’impianto di scarico e la mappatura sportiva non sono “esenti” da colpe.

Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion

Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion

Il tuner, però, non si è voluto limitare al motore: i montanti del tetto sono stati modificati, così da ridurre l’altezza complessiva della Turbo di ben otto centimetri. È lecito aspettarsi un netto miglioramento dell’aerodinamica, anche perché le prestazioni sono da vettura da corsa: 359 km/h di velocità massima, 3.3 secondi per sfondare il muro dei cento all’ora.

Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion
Hamann Porsche 911 Turbo Stallion

Via | World Car Fans

  • shares
  • Mail
55 commenti Aggiorna
Ordina: