Scenic ZEV H2: anche Renault pensa all'idrogeno

Renaul Scenic ZEV H2

In concomitanza con il debutto del propulsore TCe130, Renault presenta la Scenic ZEV H2, auto a zero emissioni alimentata da batterie ful cell. Questo prototipo, sviluppato nel giro di quindici mesi in cooperazione con Nissan e Allianz Technologies, ha effettuato i primi test su strada a fine 2007, prima di ricevere il disco verde ad aprile.

La ZEV è spinta da un motore elettrico asincrono da 90 Kw abbinato a batterie da 400V (e 25Kw) agli ioni di litio: le prestazioni – 160 km/h di velocità massima e 14.65 secondi per raggiungere i cento all’ora – sono mortificate dal peso di ben 1.850 kg, il cui aggravio (+ 300kg rispetto alla 1.9 dCi) è da imputare alle batterie e alla bombola per contenere l’idrogeno.

L’autonomia attuale è pari a 350 km, anche se l’uso di bombole da 700 bar potrebbe in futuro aumentare le percorrenze fino ai 500 km. Da segnalale i differenti modi di utilizzo dell’auto: solo batterie, solo pile, oppure una combinazione di entrambe per generare potenza aggiuntiva.

Via | Green Car Congress

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: