Honda: ibride anche per l'India


Corre veloce l'evoluzione del mercato automobilistico mondiale: l'India, uno stato che sta avanzando prepotentemente fra le potenze automobilistiche del globo, presto andrà incontro all'attacco delle auto ibride, proprio come è avvenuto negli ultimi anni sui mercati più "evoluti".

Saranno i giapponesi di Honda a fare per primi la scommessa dell'auto a doppia alimentazione nel paese asiatico, proponendo la loro Civic Hybrid (già venduta in 210.000 esemplari dal 2001) e battendo così gli eterni rivali di Toyota. Le due più grandi case nipponiche si confermano ancora una volta all'avanguardia nel crescente mercato delle vetture ecologiche.

L'annuncio di Honda, riportato oggi da Reuters, parla di una commercializzazione in tempi brevissimi: l'inizio delle vendite è previsto addirittura per fine mese, il prezzo -piuttosto salato- sarà di poco superiore ai 50.000 dollari.

La mossa rientra con ogni probabilità negli ambiziosi piani dei giapponesi, che parlano di 500.000 ibride vendute nel 2015, vale a dire nove volte quelle vendute nel 2007. Solo con il fondamentale apporto dei mercati emergenti, che assomiglieranno sempre più ai nostri negli anni a venire, sarà possibile centrare tali cifre.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: