Rolls Royce RR4: una baby destinata a crescere

Rolls Royce RR4 2010

800 vetture annue per incominciare. Poi, fra nuove declinazioni e motori più o meno consoni, il numero di unità dovrebbe aumentare, fino a raggiungere il traguardo delle 1.500 (2.500 Rolls-Royce totali) ogni dodici mesi. Tradotto in numeri, questa è la spiegazione dell’appellativo “baby”.
La RR4, infatti, sarà il vero motore per le vendite del marchio anglo-tedesco.

Secondo Auto Telegraf, la nuova Silver Ghost (nome favorito fra i papabili) sarà basata sullo stesso telaio della prossima Bmw Serie 7, con un peso complessivo prossimo ai 1.850 kg: il V8 biturbo da 408 cavalli della X6 e un motore V12, seppur dalla cilindrata ridotta rispetto ai 6.75 litri della Phantom, le doneranno il giusto vigore.

Rolls Royce RR4 2010
Rolls Royce RR4 2010

Ian Robertson, CEO dello Spirit of Ecstasy, avrebbe però gelato il sangue degli appassionati “aprendo” ad una motorizzazione diesel, seppur non nella prima fase vitale dell’auto. Inoltre, lo stesso dirigente ha anticipato la presenza di versioni coupé e cabrio, ancora in fase embrionale.

Alla luce di questo balzo in alto, lo storico stabilimento di Goodwood dovrà essere adattato per sopperire alle 800 vetture del 2010, primo anno di vendite. Abbiamo parlato di un puramente formale aggettivo baby, ora parliamo di prezzo: saranno giustificati i 160-200.000 Euro per una piccolina?

Via | Motorauthority e Egmcartech (Grazie a Bugatti&91 per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: