Topolino, 326 e 327: Fiat punta verso il basso

Fiat Topolino

Topolino, 326 e 327. Oltre, ovviamente, a Panda e 500. Una gamma tentacolare, articolata, in grado di soddisfare tutte le pretese nel “sottobosco” delle utilitarie: non appagata da una leadership cementata da continue affermazioni, Fiat lancia la sfida al prossimo decennio proponendo ben tre novità nel settore delle compatte cittadine.

La proposta più attesa è l’erede – ma fino a che punto? – della Topolino: attesa verso la fine del 2009, sarà una vettura compatta, lunga appena 3.15 metri, ma in grado di offrire un’abitabilità accettabile per quattro occupanti. Il tutto, ovviamente, senza lesinare sul comfort e sulla sicurezza di marcia. Per rendere più allettante il prezzo, competitivo ma non “stracciato”, la produzione verrà affidata allo stabilimento serbo di proprietà Zastava.

L’auto destinata ad abbassare la soglia minima del listino sarà invece la 327, ovvero la tanto decantata low-cost: prodotta in Brasile per lo stesso paese carioca, da cui inizierà ad essere esportata in tutto il mondo, dovrebbe debuttare nel 2011. Da non confondere con la 326, la nuova Palio, di cui purtroppo non sono ancora trapelate informazioni.

Via | Repubblica

  • shares
  • Mail
168 commenti Aggiorna
Ordina: