Bmw : passi avanti sui serbatoi di idrogeno

Bmw ha presentato i risultati delle ricerche sui serbatoi per idrogeno, elemento fondamentale per l’integrazione di questa tecnologia sulle autovetture e, fino ad oggi, problema non da poco quanto ad ingombri e peso. Realizzata in collaborazione con Air Liquide, Daimler AG, Dynetek Europe e Ford, la nuova generazione di serbatoi, in materiale composito, ha un

di Ruggeri


Bmw ha presentato i risultati delle ricerche sui serbatoi per idrogeno, elemento fondamentale per l’integrazione di questa tecnologia sulle autovetture e, fino ad oggi, problema non da poco quanto ad ingombri e peso. Realizzata in collaborazione con Air Liquide, Daimler AG, Dynetek Europe e Ford, la nuova generazione di serbatoi, in materiale composito, ha un peso pari ad un terzo dei modelli precedenti e sopratutto può essere disegnata con forme più “libere” per adattarsi al posizionamento nelle autovetture.

Capace di circa 10kg di idrogeno, dovrebbe consentire una autonomia di circa 550km. Per fare un rapido confronto, la attuale Bmw Hydrogen 7, dotata di un enorme serbatoio che occupa gran parte del bagagliaio, ha una autonomia inferiore ai 200km.

Bmw Hydrogen 7

Via | MotorAuthority (grazie a themozz per la segnalazione)

I Video di Autoblog

Ultime notizie su BMW

BMW viene fondata nel 1913 e si dedicò inizialmente alla produzione di aerei. Il suo acronimo rappresenta la traduzione di Fabbrica di Motori Bavarese e ne descrive la missi [...]

Tutto su BMW →