Chevrolet Volt: produzione a Detroit in cambio di una riduzione delle tasse

Chevrolet Volt

Ieri c'è stato un incontro tra i vertici di General Motors ed il Detroit City Council, in cui si è discusso della produzione della Chevrolet Volt, che a quanto pare, sta prendendo la strada di casa per quanto riguarda le sue linee di montaggio.

GM crede molto nel progetto e ne vorrebbe trarre chiaramente il massimo vantaggio economico, oltre al ritorno -importante ma ben meno tangibile- in termini di immagine.

Allo scopo, il colosso americano avrebbe chiesto un alleggerimento della pressione fiscale in cambio del quale la produzione della Volt verrebbe mantenuta nella città natale, e precisamente nello stabilimento di Poletown, già in fase di riscaldamento per accogliere le linee nel 2010. Il vantaggio, nel caso di una produzione domestica sarebbe doppio: da un lato, per l'indotto e l'economia locale, dall'altro per il gruppo, che nel caso dell'auspicato taglio delle imposte andrebbe incontro ad un bel risparmio.

Via | WindingRoad

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: