Cadillac Cts wagon: prima la linea, poi la praticità

Cadillac CTS Sport Wagon

L’immagine, purtroppo, è tanto espressiva quanto un francobollo, ma i suoi tratti vigorosi le permettono ugualmente di spiccare fra i verdi e celestiali paesaggi scelti come sfondo: la Cadillac Cts Sport Wagon è ormai pronta, e questo stralcio di brochure ufficiale lo dimostra.

Le linee tese ed acuminate del frontale culminano in un montante posteriore vigoroso e spiovente, accompagnato dall’andamento quasi trapezoidale della vetratura: se, da un lato, lo stile ne trae vantaggio per aggiungere ulteriore forza ad una linea già di per sé muscolosa ed aggressiva, la visuale posteriore, specie in manovra, sarà quasi del tutto compromessa.

Sul fronte motori, aspettando il diesel di origine Vm, i due V6 benzina vengono dotati dell’iniezione diretta e di un cambio automatico a sei rapporti: il 3.6 da 304 si proporrà come propulsore di vertice, mentre un inedito 3.0 da 260 cavalli sostituisce il precedente 2.8. Tutto aspettando una ipotetica versione V spinta dell'LS9, magari capace di tener testa alla berlina tra le curve del Ring.

Via | Jalopnik

  • shares
  • Mail
104 commenti Aggiorna
Ordina: